Fettucciari Tommaso (Nascar) nasce ad Assisi il 12 gennaio 1978 ed è diplomato in chimica industriale.
Autodidatta, fin dall'infanzia scopre la passione per il disegno che si amplifica negli anni della adolescenza durante i quali, attraverso l'uso della china, della matita, dei pastelli e dei pennarelli, realizza su carta i suoi primi "quadri-disegno."
Nell'anno '99- 2000, durante un'esperienza di viaggio a Londra, inizia a maturare il desiderio e il piacere di esprimersi attraverso l' arte.
Durante il periodo londinese, si cimenta nell'utilizzo ancora per lui sconosciuto, di acquerelli ed acrilici, che diventarono poi, parte dei strumenti per la realizzazione della sua prima opera: "Letchford Gardens - made in Poland", realizzato su supporti di cartone presi da tavolette di cioccolato.
Rientrato in Italia, inizia a dipingere soggetti a carattere impressionistico, introducendo nei suoi lavori la tecnica ad olio, mai utilizzata fino a quel momento. Nel suo percorso formativo l'astrattismo di Kandinsky incide in maniera preponderante, ispirandolo visivamente ma soprattutto intellettualmente, grazie ai suoi lavori e ai suoi saggi.
L' "incontro" fondamentale però, è con l'opera omnia del Maestro Paul Klee, che fa subito presa nella sua giovane vita d'artista, dimostrandogli un diverso modo di concepire e costruire il quadro. Colore- linea - musica, diventa la terna fondamentale per la realizzazione delle sue opere.
La conoscenza di altre tecniche ed artisti, camminano di pari passo alla maturazione dell'artista che non smette mai di modificarsi, rimanendo però fedele a se stesso, senza quindi poter essere racchiuso in un particolare filone artistico.